Premio letterario nazionale di poesia e narrativa ” Una perla per l’oceano “

PREMIO SPECIALE

poesie – redazione dell’Oceano nell’ Anima –

Motivazione:

Per un’emozione

Aprirsi un varco tra i rumori del mondo intorno ed entrare a scaldarsi il petto tra i versi di “Armonia d’essere”; camminare sulle orme già note del vissuto e riassaporare, riscoprire profumi, colori, sensazioni genuine che sembravano essere dimenticate. Una lirica che parla sottovoce per non far rumore, che cammina in punta di piedi per non disturbare, eppure lascia nell’aria tutta la sua delicata ed intensa fragranza di emozioni mai sopite e mai dimenticate, restituendoci all’arcana e atavica memoria della sacralità della cosmicità. Contenuto di elegante fattura di pensiero, senza contaminazioni classicheggianti o devianti che ne deturperebbero la spontaneità.

ARMONIA D’ESSERE

D’ali possenti fendi le nuvole
e ritrovarmi in volo
così fra le tue braccia
oltre i confini in spazi di luce
armonia d’essere
slacciando pensieri in piume
perse e raccolte in cesti
colmi di rime preziose

Riflettono di rosa
le cime maestose
fascino senza tempo
un sospiro riverbera
d’un gioco di luci richiama il respiro
a nascondere un bacio
tra le pieghe di lana calda
degli abbracci silenti

Alto s’invola questo amore
oltre ogni passo
sofferto preludio
di note intonate di passione
tenerezza che avvampa
di cerbiatta curiosa
sul sentiero che conduce
al nido caldo di sole

Antonella Massa

tutti i diritti riservati

http://www.oceanonellanima.it/CC_varie14.php?scelta=risultati&page=1&pageau=1

RIFLESSI DI LUCE

Ecco il mio nuovo libro RIFLESSI DI LUCE – Rupe Mutevole Edizioni- Poesia
E’ con grande gioia ed emozione che vi annuncio la prossima pubblicazione
di questo mio nuovo lavoro….
Ringrazio di cuore tutti gli amici-poeti che mi sono stati vicini in questi mesi…
per i momenti preziosi vissuti insieme nel mondo della poesia…
Dalle parole della cara Amica Marzia Carocci che sentitamente ringrazio
per la collaborazione la mia nuova silloge poetica…

Scrivo d’ amore
immersa nell’anima
Dolce incanto

Antonella Massa

Socrate sosteneva che l’amore è mancarsi sempre, a mio parere una frase incisiva e appropriata sull’importanza sostanziale di tale sentimento.
La poetessa Antonella Massa, di questo aforisma, ne fa il plot del suo libro, dove l’amore e la ricerca del ricordo è viaggio trainante attraverso un linguaggio delicato, etereo, sofisticato,in quell’eleganza che regala al verso, musica e canto.
Nelle sue poesie, l’autrice sposa il connubio dell’ amore/sentimento cullato da l’ambiente/incanto , ella interseca infatti la passione, l’emozione, la sensazione quasi tattile dell’amore stesso con il riverbero della luna, il rumore del mare, la brillantezza delle stelle; quasi che ogni profumo di primavera, ogni raggio di sole o riflesso di luna, riporti a lei sensazioni amate e assorbite nei ricordi.
Ci parlerà di abbracci, baci e promesse, memorie d’incanto e passione, vi sarà la dolcezza e il timore, il desiderio e la rimembranza di questo.
Un libro dove il sogno diventa padrone e ali spiegate riportano sensazioni provate, percezioni sensoriali e battiti mai assopiti nel tempo.
Ci svelerà l’intensità di un attesa, la carezza sperata, il bacio bramato,fra i ricordi profumi di fiori, folate di vento e maree da ricordare; nell’incanto delle liriche, sembra quasi udire la voce sognante della poetessa che celebra la luna, ora antica, ora piena, ora riflessa mentre giura promesse d’amore, o ricorda di questo gli istanti vissuti.
L’autrice sembra tessere un ricamo di parole e di queste farne suoni gentili, sorrisi e speranze, pare che ella stessa accarezzi i suoni attraverso metafore e ottime figureretoriche che rendono sensazione di vissuto e di sognato al lettore attento.
Antonella Massa, ha indubbiamente la proprietà di fare intravedere ciò che la sua mente innalza ed elabora, ogni immagine, pensiero, sensazione diventa essenza di caldo avvolgimento emotivo.
Il libro è suddiviso in due sezioni; la prima parte, regna regina con intense poesie , la seconda parte che lei ha intitolato “Gocce di poesia”, è una raccolta di haiku che impreziosiscono ancor di più il suo esternarsi al mondo,
prerogativa che solo con la poesia è possibile.
Intense le parole della poetessa, parole che portano rispetto all’amore e ne comprendono il valore, la forza, l’indissolubilità.
Poesie d’abbracci, di sogni e sospiri in un lirismo suggestivo che conquista e che incanta, un’altalena di passione e di battiti del cuore; versi che innalzano al cielo sensazioni d’incanti e
RIFLESSI DI LUCE anche dove il buio della notte impera.
Emily Dickinson scrisse: “Che l’amore è tutto, ed è tutto ciò che sappiamo dell’amore” : questo Antonella Massa lo ha compreso e con eleganza di idiomi lo sussurra in questo libro.

Marzia Carocci-apollinaire.mc@libero.it

il link per l’acquisto

http://www.rupemutevoleedizioni.com/letteratura/novita/riflessi-di-luce-di-antonella-massa.html

Scrivimi una lettera…

 

Scrivimi una lettera franca e sincera

che profumi di verità e sappia di noi

trasparente come acqua fresca di fonte

spontanea come una cascata dorata

lucente come un fiore bagnato di rugiada

Riempila di musica celeste e soavi fragranze

leva le spine tra i fiori e ricolora il cielo

dilata il sole caldo all’orizzonte sul mare

dimmi di come impavido hai difeso il sogno

e perché non sia mai stato invano l’ Universo

Soffia via le nubi e riaccendi le braci solitarie

chiudi le fessure al gelo degli avidi sguardi

riportami la primavera delle verdi scogliere

il vento fragrante di schiuma sulla pelle

il cielo stellato e il sorriso nel dolce pianto

Cerca il sacro sigillo nel tempio del cuore

ricuci le vele e ricordami il sapore dei baci

riempi di senso il vessillo e le parole lasciate

sul greto del fiume e che ancora danzano

in attesa tra i ciottoli levigati e le fronde

Chiamami con il mio nome sulle rive

delle mie labbra setose a te dischiuse

di miele e stringi le mie mani fra le tue

poi guardami negli occhi… e parlami..

come solo un uomo vero e giusto sa fare..

dimmi che sei Tu…. l’ Amore..

 

Antonella Massa

tutti i diritti riservati

 

 

Piccoli fiori

D’antico splendore
la musica delle stelle
scorre tra le dita

Una lacrima riluce
su fogli accesi d’emozioni
che rimano sogni e speranze

Come sonagli colorati
ancora ebbri di luce
ritrovo i miei piccoli fiori

Nei pensieri appesi
che tintinnano leggiadri
al vento lieve della sera..

 

 

Antonella Massa
tutti i diritti riservati

Il tuo profumo m’inebria..

Il tuo profumo m'inebria..

Magica è la notte quando a me t’ accosti
con pensieri di miele che incedono silenti
nei miei respiri e tra le pieghe dei ricami
e si fanno carezze di mani forti e gentili

Il tuo profumo m’ inebria come un’ antica
fragranza lontana.. sai di mare… di sole
di primavera che ancora danza di fiori
e tu mi sorridi.. baci lieve le mie malinconie

Antonella Massa
tutti i diritti riservati

Mi desto e danzo fresca di spume…

Mi desto e danzo fresca di spume...

Perchè solo sul mio mare
colgo attimi colmi d’infinito
così la melodia del vento
risuona ancora gaie note
tra il fiocco e la randa
mentre mi desto e danzo
fresca di spume sull’arena
essenza fragrante d’amare

Mi piace quel piglio di luce
ammiccante e deciso
del tuo sguardo quando
d’impeto giunge e mi solleva
a distendere gli orizzonti
in quel volo improvviso
le ali grandi d’un gabbiano
sul mormorio delle onde

Sorrido sul far della sera
con te indelebile istante
a respirare d’ amore la vita
nel fluire dei pensieri più veri
al faro che silente illumina
e sul molo dei sogni sognati
bagnato delle mie malinconie
in attesa del chiarore del mattino

Antonella Massa
tutti i diritti riservati

Manifestazione ” I poeti delle aurore meneghine ” : premiata Antonella Margherita Massa

Manifestazione

Due premi ad Antonella Margherita Massa :
3a Classificata ex aequo ” I poeti delle aurore meneghine “con la poesia ANIMA MIA e
Premio Speciale Terna Poetica con FIORE DI SOGNO, ANIMA MIA e DOLCE SORRISO

Si è svolta a Milano la prestigiosa manifestazione denominata I POETI DELLE AURORE MENEGHINE Sabato 12 Aprile presso la Sala Conferenze POLO FERRARA di Via Mincio, n. 23 organizzata dal Presidente Luigi Ruggeri dell’Associazione culturale Beniamino Joppolo di Patti ( Me) . Sono intervenuti numerosi poeti.
La manifestazione ha visto il Dott. Ruggeri presentare brevemente ciascun autore ed è proseguita con la lettura delle varie poesie scelte dalla giuria.
Infine la cerimonia di premiazione.

MOTIVAZIONE DEL PREMIO:

Antonella Margherita Massa scrive e narra, e si apre facendo ricorso a tutta la Sua arte poetica che Le consente di mostrare dentro ogni cosa, anche la più triste e sofferta, la Sua idealità.
Il Suo viaggio si sviluppa attraverso una straordinaria sintesi meravigliosa del Suo “essere” dove riesce per così dire a raccogliere tutto e incollare secondo un ordine, i “frammenti della Sua vita” per rinascere in un ” metafisico altrove “, grazie alla ” funzione salvifica ” della poesia ” dopo, e ogni giorno più definitivamente in quel tempo che può essere vinto soltanto dal tempo stesso “.

ANIMA MIA

Non potrò mai dimenticarti
mio cavaliere di luce radiosa
indelebili istanti riaffiorano
lievi di sogno e memorie silenti
cavalcano onde e verdi praterie
gocce preziose e ghirlande di fiori

Non potrò mai dimenticarti
anima mia guerriero nel tempo
d’ antica e nobile promessa
oggi dolci i riflessi del sole
sull’acque evaporano le nebbie
e il fresco vento m’accarezza ancora

Antonella Massa
tutti i diritti riservati

Sempre si colma il silenzio…

Sempre si colma il silenzio...

Sempre si colma
il silenzio del cuore
dei respiri del vento
aliti fragranti di primavera
e una candida corolla
resta e sorride radiosa
baciata dal suo primo sole

Danzano ancora i passi
sulla riva bagnata del mare
quando si schiude d’ azzurro
il confine delle terre antiche
dove ancora s’ ascolta
il dolce canto delle onde

Sempre si colora
d’ amore il sogno
che luminoso s’accende
brilla dei colori più belli
nei cieli vasti dell’ anima
d’ogni stagione conosciuta
e d’ali s’invola nell’ incanto

Palpitano le emozioni
è poesia limpida e pura
sorgente che disseta
scorre e sussura lieve
e si fa melodia gioiosa
tra le verdi e fiorite fronde

Là dove il caldo tramonto
coglie ogni nuovo giorno
lo splendore della sua alba
in un abbraccio infinito

Antonella Massa
tutti i diritti riservati